Comala – Addon per Confluence & JIRA

Alcuni addon interessanti

In questo post andremo ad esaminare alcuni addon, per Conflunce e JIRA. Sono addon realizzati dalla Comalatech.

Confluence

La Colamatech propone un addon molto interessante, di cui ho già parlato ampiamente nei seguenti posts: Workflow per Conflence dove abbiamo descritto e successivamente viene indicato come usare questo addon.

La Colamatech ha recentemente rinnovato l’addon.

Tra le novità viene segnalato una semplificazione nella modalità di utilizzo, che non fa mai male.  :-). Viene segnalata la nuova Get Started Option, opzione che ci permette di aggiungere workflow ad ogni space. Viene messa a disposizione una nuova UNICA location dove possiamo gestire i Workflow.  Come ho già avuto modo di far notare, non sempre Confluence mette a disposizione funzionalità UNICHE, ma molte sono sparse un pò in giro. Anche gli Addon non sempre fanno la stessa cosa.

JIRA

Per JIRA la Colamatech propone novità per l’addon. Nuova grafica e, anche in questo caso viene annunciata una forte semplificazione per meglio utilizzare l’addon.

La Board che viene proposta, come dal loro motto, mettono a disposizione una maggior libertà, sia nell’utilizzo che nella visualizzazione.

Conclusioni

Premesse molto interessanti. Nei prossimi post, come sempre, le prove su strada 🙂

 

http://comalatech.us1.list-manage.com/track/click?u=cce4ddef9725ffdf1dc14c479&id=fe16a09262&e=3cae481571

 

Advertisements

JExcel – Un addon moooooooolto interessante

Un addon di cui parlare

In questo post andremo a descrivere un addon particolare. Si tratta di JExcel. In altri post abbiamo avuto modo di parlare di integrazione tra Confluence e Excel. Qui presentiamo questo addon che integra JIRA e Excel.

Vediamo che cosa consente

Andiamo subito al sodo: JExcel consente di mettere a disposizione una interfaccia Excel – like direttamente sotto JIRA, come mostrato nella seguente figura

Ci mette a disposizione tutte le issue direttamente come un foglio Excel. Permette di interfacciarsi con le varie issue esattamente come Excel permette di selezionare/filtrate/modificare delle righe di un foglio di calcolo.

mettendo a disposizione un pò tutte le funzionalità, tra le quali il copia/incolla, il filtro (come mostrato nella figura precedente) e tante tante altre ancora

Conclusioni

Da un primo esame si tratta di un addon molto interessante. Promette molto bene. Nei prossimi post andremo, come sempre, ad eseguire la nostra prova su strada, per valutare meglio che cosa consente di fare, come funziona e che cosa offre.

 

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili qui.

Altri addon per Confluence Server

Vediamo le ultime novità

In questo post andremo a vedere alcuni addon per Confluence. Faremo una piccola carrellata per vedere le ultime novità. In particolare andremo ad esaminare il lavoro della Kupper Software.

Andiamo al sodo

Ben 6 addon sono forniti dalla softwarehouse. Si tratta di:

Si tratta di addon, disponibili tutti per la versione Server di Confluence, molto molto molto molto …… molto interessanti. Vediamoli nel dettaglio 😉

Customer Stories

Si tratta di un addon che mette a disposizione delle funzionalità che consentono di poter creare delle Customer Stories su Confluence.

Oltre alle pagine, permettono di poter generare delle pagine riassuntive e mettono a disposizione delle macro ad hoc per la realizzazione dei singoli componenti.

Agili e semplici autocomposizioni ci aiutano nella creazione dei vari elementi.

 

Delete All Attachments

Una funzionalità MOOOOOOOOOOOOLTO interessante :-). Abbiamo finalmente la possibilità di poter cancellare tutti gli allegati di una pagina confluence. Questa è una delle funzionalità che molti utenti sognano.

Facilmente reperibile dal menù Tools, abbiamo la possibilità di poterla richiamare per ogni singola pagina.

Un gradevole messaggio ci avvisa prima di procedere e…..

L’immagine precedente ci mostra il risultato dell’operazione.

Events and Community (RSVP)

Siamo oramai abituati ad avere Confluence come centro di aggregazione aziendale. Questo addon ci mette a disposizione una funzionalità abbastanza social 🙂

Questo addon consente di poter pianificare ed organizzare un evento sfruttando Confluence, mettendo a disposizione  tutta una serie di funzionalità per poterlo realizzare.

I risultati sono notevoli, come possiamo vedere dalla precedente immagine.

sopratutto quando abbiamo più eventi 🙂

Macro usage

Addon dedicato più agli amministratori di sistema Confluence. Questo addon mette a disposizione funzionaltà per poter visualizzare quali addon sono attualmente in uso su Confluence.

Molto semplice da utilizzare, fornisce un quadro completo della situazione

Responsive Carousel

Addon che consente di poter creare un carousel slider su Confluence

e che consente di poter creare degli effetti non indifferenti 🙂

con una semplicità da far paura

Responsive Image Slider

Addon che consente di poter creare una semplice image slider.

Mette a disposizione delle opportune macro per generare il tutto

attraverso le macro che sono messe a disposizione

Conclusioni

Abbiamo visto una carrellata di addon molto semplici ma con funzionalità mooooooooooooooooooooooooooooooooolto carine :-). Nei prossimi post andremo a vederli all’opera.

Migrazione – Un argomento interessante

Migrazione

In questo post iniziamo ad affrontare un argomento molto tosto: La MIGRAZIONE :-P. Croce e delizia di ogni sistemista, per quanto difficile, una volta tenuto d’acconto di alcuni punti cardine, possiamo affrontarla senza alcun problema. Iniziamo questo piccolo viaggio 🙂

Una piccola premessa

Prima di entrare nel dettaglio, andiamo a fare alcune elucubrazioni preliminari.

La prima cosa da tenere sempre a mente è da dove partiamo e dove arriviamo. Cercate sempre di avere sempre la situazione sotto controllo.

Come parti fondamentali, consiglio di tenere sotto controllo:

  • Database utilizzato. Questo ci aiuta a capire se è compatibile con il nuovo sistema oppure no o se ci sono delle limitazioni di cui tenere conto.
  • Sistema installato sulla nostra rete o in hosting su di un sistema cloud. Questo ci dice come possiamo reperire le informazioni. Se stiamo utilizzano un sistema server nella nostra rete, siamo molto avvantaggiati. Se ci dobbiamo interfacciare su di un sistema cloud, possiamo avere delle limitazioni.
  • Usiamo un LDAP oppure no. Qui dobbiamo prestare attenzione: Se lo utilizziamo ci possono essere dei problemi a livello di licenza.
  • SSO (Single Sign-On) presente?
  • Mole di utenti, per capire se le nuove versioni hanno un aggravio di costo oppure no ed anche …. se abbiamo bisogno di fare pulizia. Per i prodotti Atlassian (e qui lo scrivo in maniera molto semplice) DOVETE FARE ATTENZIONE. Lo spiegherò meglio dopo, ma non possiamo cancellare a cuor leggero.

Per i prodotti Atlassian

I casi di migrazione che possiamo affrontare sono i seguenti:

  • Migrazione di versione  (Ad esempio: da JIRA 6 a JIRA 7)
  • Migrazione di versione e di installazione (Ad esempio: da JIRA 6 Server a JIRA 7 cloud)
  • Migrazione di installazione (Ad esempio: da JIRA Cloud a JIRA Server).

Per tutte le situazioni tenere sempre a mente i seguenti punti:

  • Utenti: Prestare attenzione massima. Non possiamo rimuovere un utente a cuor leggero, in quanto ogni singola operazione viene tracciata ed assegnata ad ogni utente, anche quelli non pi attivi. Quindi, quando viene fatta la migrazione, ce li ritroveremo nuovamente.
  • Addons: Ci possono essere problemi di compatibilità. Per le versioni successive potremmo non avere a disposizione alcuni addon, semplicemente perché il produttore …. non ha avuto il tempo di crearlo :-). Aggiungiamo che, un piccolo dettaglio che nella mia esperienza ho riscontrato, si presenta un problema contabile: Da una certa versione gli addon possono diventare a pagamento. Questo non ci aiuta di certo. :-O.
  • Cloud Vs Server: Se si passa da Server a Cloud, abbiamo un altro piccolo problema: Non tutti gli addon sono disponibili per cloud. Anche qui occorre prestare molta attenzione. Se si passa alla versione cloud, occorre essere ben coscienti che non si possono trovare tutto ciò che ci serve, ma non disperate: Il numero di addon per la versione Cloud è in aumento :-).
  • JIRA 7: Dato che nella ultima pacchettizzazione abbiamo delle piccole differenze, occorre tenere presente questo fatto e capire quale è la nuova versione da installare.

Conclusioni

Concludiamo questo post con le considerazioni fornite. Nei prossimi post andremo ad esaminare un semplice esempio di migrazione.

Exporter per JIRA – Prova su strada

Prova su strada

In questo post andremo a vedere la prova dell’addon descritto in questo post. Questo post sarà propedeutico per un altro, completamente dedicato ad una migrazione vera e propria.

Installiamo

La prima operazione è sempre l’installazione. Guardiamo sempre come viene eseguita, per tenere sempre a mente tutte le operazioni che sono eseguite.

Selezioniamo una licenza Trial e procediamo :-). La prima operazione è quella di download

Export01

La barra di avanzamento ci avvisa sulle operazioni in corso

Export02

Quindi si procede con la fase di installazione.

Export03

Al termine della installazione, come sempre, si deve procedere al rilascio della licenza Trial. Basta fornire le credenziali e abbiamo il rilascio della licenza.

Export04

Si comunica con il sito della Atlassian e….

Export05

… la licenza è pronta.

Export06

 

Test Test Test Test Test

Procediamo con la nostra prova. La prima cosa da fare è sempre controllare la configurazione. Deve diventare una abitudine, un modo di procedere semplice che ci aiuta sempre ogni giorno.

Nel nostro caso caso, non abbiamo alcuna sezione di configurazione. Questo lo rende molto più semplice.

Passiamo quindi subito all’utilizzo, andando subito al sodo. Per poter usare il tutto, ci posizioniamo sulla schermata delle Issue, come indicato nella figura successiva:

Export07

Se andiamo a vedere le opzioni Export (si intende il menù Export in alto, a fianco di ShareTools.

Export08

Le opzioni che sono messe a disposizione sono le seguenti:

  • Estrazione commenti, in formato Excel
  • Estrazione transazioni, in formato Excel
  • Estrazione di TUTTO, in formato CVS.

Possiamo sia eseguire l’estrazione di tutto che del singolo al momento evidenziato.

Applico il tutto ad un progetto di test, che ho utilizzato quando ho trattato l’addon MapIt. I risultati sono i seguenti:

Su Transazioni e su Commenti trovate gli esempi, mentre su ALL trovate l’esempio (in formato Excel) di quanto esportato.

Come si può osservare, quello che otteniamo è un file che possiamo poi usare per i nostri scopi. In aggiunta possiamo anche … importare :-). Vediamo come reperire l’informazione.

Ma prima, alcune considerazioni prima di procedere:

Export09

  • Non cerchiamo di importare due volte lo stesso CSV. Ricordarsi sempre che gli ID non possono essere duplicati e, come conseguenza, prestare massima attenzione.
  • Includere i campi sopra elencati, per evitare gli errori in fase di importazione.

Come indicato nella immagine precedente, possiamo sfruttare la funzione standard JIRA CSV file import wizardper eseguire l’importazione. Questo perché l’addon mette a disposizione un formato completamente compatibile con la funzionalità standard.

Export10

Seguendo sempre le indicazioni della documentazione.

Conclusioni

Abbiamo visto quali funzionalità offre questo addon. Possiamo fare tantissime cose interessanti. Nei prossimi post andremo a sfruttare questa funzionalità per arrivare a realizzare una migrazione verso JIRA 7.

Precisazioni

Per eseguire il test, ho utilizzato JIRA versione 6.3.11#6341. Di conseguenza potremmo avere delle schermate video che potrebbero risultare strane. Semplicemente si tratta di una versione un più vecchia :-), che mi serve anche per dei test di migrazione.

 

Exporter issue per JIRA CLOUD

Exporter issue per JIRA CLOUD

In questo post andremo ad esaminare un addon molto imortante per JIRA. Si tratta di Exporter issue per JIRA CLOUD.

Di cosa si occupa?

Fondamentalmente si occupa di esportare/importare le Issue dei nostri progetti presenti sulle istanze di JIRA CLOUD. In questo modo abbiamo un ulteriore strumento che aiuta nella nostra gestione es amministrazione dei nostri progetti.

Consente di eseguire delle esportazioni su formato CVS e permette di poter successivamente reimportare il tutto sia sulle nostre istanze Cloud, che nelle nostre istanze Server. Questo diventa quindi un valido strumento per le migrazioni 🙂

Il formato con cui viene eseguita l’esportazione è simile a quello che la stessa Atlassian mette a disposizione di JIRA. Quindi non abbiamo stravolgimenti che ci fanno ammattire, ma uno strumento che ci aiuta e ci mette a disposizione le informazioni esattamente come ci aspettiamo.

Possiamo anche vedere il transaction log, come mostrato in figura. L’esportazione risulta decisamente completa.

Considerazioni

Faccio alcune considerazioni sull’addon. Si tratta di un addon che colpisce nel punto giusto: le migrazioni e le esportazioni dati da e per i prodotti della Atlassian sono sempre stati una croce ed una delizia di ogni amministratore dei prodotti della Atlassian.

Avere a disposizione uno strumento completo che permette di poter, aggiungo io Finalmente, trattare l’argomento in maniera semplice e senza dover ammattire, è un vantaggio enorme.

Conclusioni

Abbiamo visionato un addon che ci aiuta nel nostro lavoro. Nei prossimi post andremo a fare le prove su campo di questo addon. Tenteremo di migrare un JIRA e ne valuteremo le potenzialità, limiti e prestazioni.

Reference